itenfrdees

  1. Valutazione di sicurezza e certificazione CE macchine/attrezzature

La normativa vigente in materia di sicurezza dei macchinari prevede che le macchine/attrezzature di lavoro/impianti messi a disposizione dei lavoratori siano conformi alle specifiche disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle Direttive comunitarie di prodotto, fornendo indicazioni precise sull’adeguamento delle stesse.

Macchine nuove

La Direttiva 2006/42/CE prevede che le macchine/attrezzature di nuova costruzione siano conformi ai requisiti di sicurezza e di tutela della salute applicabili alle macchine sulla base di un elevato livello di protezione della salute e della sicurezza, garantendo al contempo la libera circolazione delle macchine nel mercato dell’UE.

I requisiti di sicurezza pur analizzando principalmente i rischi di natura meccanica, tengono conto di ogni rischio legato all'uso delle macchine/apparecchiature quali il rischio elettrico, il rischio esplosione, il rischio legato alla pressione, rumore, vibrazioni, emissioni inquinanti, compatibilità elettromagnetica, ecc e si applica a macchine, quasi macchine, componenti di sicurezza, catene, funi, cinghie, accessori di sollevamento, attrezzature intercambiabili, alcune tipologia di apparecchiature per alta tensione (trasformatori e organi di comando), alcune tipologie di apparecchi elettrici ed elettronici.

Macchine usate

Il D.Lgs. 81/08 all’art. 70 comma 1 e 2 prevede che "le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori devono essere conformi alle specifiche disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle Direttive comunitarie di prodotto … e ai requisiti generali di sicurezza di cui all’allegato V".

In tal senso, il Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.) fornisce indicazione ben precise sull’adeguamento che deve comprendere oltre alla valutazione dei rischi, anche l’aggiornamento della documentazione tecnica a corredo della macchina, quale ad esempio schemi elettrici, libretto di uso e manutenzione.

TUTTOaNORMA  pertanto supporta le organizzazioni nella valutazione della conformità di macchine/attrezzature e impianti ai requisiti normativi previsti per macchinari nuovi e usati e comprende, oltre alla valutazione dei rischi, anche l’aggiornamento della documentazione tecnica a corredo della macchina (schemi elettrici, libretto di uso e manutenzione, ecc).

La valutazione dei rischi completa, viene eseguita secondo le norme tecniche EN ISO 12100 (Valutazione) e UNI ISO TR 14121(Analisi e Stima) essendo gli strumenti tecnici principali di riferimento per la Valutazione dei rischi previsti dalla Direttiva macchine 2006/42/CE.

L’attività è svolta con il supporto di chek list opportunamente predisposte nonché di ispezioni periodiche finalizzate alla verifica del funzionamento delle macchine e mira ad individuare carenze documentali e funzionali e definire/proporre le migliori soluzioni tecniche applicabili.

A conclusione dell’attività di valutazione di sicurezza, sarà rilasciato un report dettagliato contenente l’esito della valutazione stessa.